Pubblicato il 15-05-2020

About

Ecco a voi il nuovo “A come iPad”. 

Nato nel 2016, è stato il primo sito italiano interamente dedicato all’utilizzo dell’iPad in ambito didattico.
In questi anni ha incontrato l’interesse di diverse persone - spesso non legate al mondo scolastico - che mi hanno contattato per consulenze di vario genere relative ai sistemi operativi iOS, iPadOS e MacOS.
Da qui la scelta di rinnovare il sito, tanto a livello di struttura e immagine, quanto a livello di intenzione e contenuti: il focus non sarà più strettamente l’ambito educativo, quanto piuttosto l’utilizzo efficiente di questo strumento in senso più ampio; in coerenza con la mission originaria: aiutare chi si avvicina all’uso dell’iPad o voglia approfondirne i vantaggi per studiare, lavorare e vivere in modo più comodo e produttivo - verso uno “smart working” con accezione molto più ampia di quella a cui il periodo di distanziamento da Covid-19 ci ha abituati.
Inoltre, mentre il cuore del progetto rimangono l’iPad e le sue strepitose applicazioni (con guide approfondite e workaround utili in varie circostanze), si intende introdurre una nuova sezione del sito dedicata ad articoli di carattere più generale sul mondo Apple, e non solo: il Blog.


Uno sguardo al passato.

Le ragioni per cui mi trovo ad operare un così profondo redesign del sito proprio in questo momento sono diverse e non necessariamente interessanti, tuttavia ritengo che il 2020 sia l’anno perfetto per avviare questo processo: quale modo migliore potrebbe esserci di festeggiare il decimo compleanno dell’iPad?!

Inoltre, negli ultimi anni - in particolare a partire dall’avvento dell’app File (2017) e ancor più col rilascio di iPadOS (2019) - le capacità, gli usi e le potenzialità di questo strumento sono state ampliate e accresciute notevolmente; e questo mi porta a parlare di “utilizzo produttivo” dell’iPad in senso più ampio di quanto non sia mai stato possibile. In effetti, ripensando alle limitazioni (sia hardware, ma specialmente software) che lo caratterizzavano nel 2012 - anno in cui l’iPad ha sostituito pressoché ogni strumenti analogico nel mio flusso di studio - sembra quasi incredibile ciò che si può fare oggi. Tuttavia, nonostante ciò, ci tengo a precisare che, a mio parere, l’iPad non possa ancora considerarsi una completa alternativa ad un computer - per quanto, con la serie Pro, Apple ci stia cercando di convincere del contrario a suon di slogan come “Il tuo prossimo computer non è un computer”. Ma questa non è una notizia negativa! Anzi, se avrete voglia di dare uno sguardo a questo sito ne capirete il perché: l’iPad non è un computer e se lo fosse non sarebbe così straordinario; è qualcosa di molto diverso; uno strumento che vi permette di fare proprio ciò che con un computer è tutt’ora impossibile - a discapito della diffusione dei così detti “convertibili” che vorrebbero essere sia computer sia tablet (e qui la parola chiave è vorrebbero).

Ok, basta tediarvi con le premesse: buona esplorazione!

Commenti


0 di 0

Partecipa

Non puoi aggiungere commenti: per favore effettua il login.